Con l’obiettivo di promuovere la sicurezza informatica tra i cittadini e le organizzazioni dell’UE, ottobre è stato dichiarato European Cyber Security Month (ECSM).

Durante tutto il mese si svolge infatti la campagna dell’Unione Europea che punta a diffondere tra i cittadini la conoscenza delle minacce informatiche e dei metodi per contrastarle, per cambiare la loro percezione relativa alla cyber minacce e fornire informazioni aggiornate in materia di protezione cibernetica e sicurezza informatica.

Una campagna che acquista ancora più valore quest’anno, considerando il boom della digitalizzazione di servizi, commercio e pagamenti 

Ecco allora alcuni strumenti pensati per PMI, aziende e cittadini per navigare, lavorare e acquistare online in tutta sicurezza. 

Trasformare lo smartphone in una chiave di autenticazione

Trasformare qualsiasi smartphone in una chiave di autenticazione sicura e user friendly: è il progetto di ToothPic, startup innovativa incubata presso l’I3P, che intende rivoluzionare i sistemi di autenticazione. ToothPic ha sviluppato una tecnologia unica al mondo che riconosce lo smartphone attraverso un pattern invisibile di imperfezioni che caratterizzano univocamente il suo sensore fotografico.  In pratica ogni fotocamera lascia una sua firma nascosta e involontaria nella foto scattata che non può essere decisa dal produttore e non può essere clonata. La tecnologia di Toothpic permette di identificare questi "difetti" della fotocamera e di trasformarli in una vera e propria impronta digitale. ToothPic ha sviluppato un SDK, da integrare in applicazioni e sistemi di autenticazione di terze parti per identificare il dispositivo tramite (de)offuscamento di chiavi crittografiche asimmetriche, per Android e iOS ed è compatibile coi più recenti protocolli e standard di autenticazione. Il sistema è conforme alla normativa europea PSD2 e agli standar FIDO2 e WebAuthn. La tecnologia ToothPic può essere utilizzata per accedere a conti bancari, ma anche per accedere alle risorse aziendali in tutta sicurezza o portali di e-commerce nonché essere utilizzata per la firma digitale. 

Fare shopping online in tutta sicurezza

Negli ultimi mesi l’ecommerce ha avuto un’accelerazione improvvisa, registrando un salto evolutivo stimato in 10 anni e sempre più consumatori scelgono di acquistare online. In questo contesto è fondamentale per gli e-merchant offrire metodi di pagamento sicuri: ad esempio PayPlug, la prima soluzione di pagamento online pensata e concepita al 100% per le PMI, assicura l’implementazione sul proprio sito di una pagina di pagamento completamente personalizzabile e ottimizzata, per poter accettare pagamenti con carta di credito, di debito e prepagate, su desktop e mobile, ed offrire allo stesso tempo il più alto livello di protezione contro le transazioni fraudolente. Inoltre, permette di attivare o disattivare in un solo click la sua tecnologia proprietaria Smart 3-D Secure, che assicura l’attivazione intelligente del 3-D Secure in base ad un algoritmo che calcola il rischio stimato della transazione, limitando così gli abbandoni del carrello.

Proteggere l’azienda dai cyber attacchi

In un’epoca di dispositivi connessi, le aziende devono difendersi con soluzioni affidabili per mettere al sicuro i propri dati e quelli dei propri clienti. Non sempre però le PMI sono preparate ad affrontare le minacce a cui ogni giorno le aziende sono soggette ed è quindi necessaria la presenza di esperti del settore che valutino i rischi e intervengano per far fronte a eventuale falle. Proprio per questo Ennova, l’azienda torinese specializzata nel campo della Digital Transformation, con la sua suite My Ennova prevede una soluzione per la cyber security basata su 6 step. Si parte da un check-up per verificare lo stato di maturità dell’azienda negli ambiti di cyber security a cui seguono proposte di piani di remediation, con un professionista sempre a disposizione dell’azienda per creare un percorso virtuoso di miglioramento del livello di sicurezza tramite le soluzioni più efficaci e adatte ad un’azienda di piccole o medie dimensioni. La sicurezza dell’azienda viene garantita tramite svariate soluzioni, dal Cloud Security, alla soluzioni per il monitoraggio e la protezione della rete aziendale e dei dispositivi aziendali, fino a soluzioni di backup dei dispositivi o dei server aziendali.

Creare siti sicuri con certificati SSL 

Nell’ultimo periodo è diventato chiaro quanto avere un sito web con un negozio di e-commerce possa essere strategico per una piccola impresa, per ripartire prima e rilanciare il proprio business dopo l'emergenza sanitaria. Allo stesso tempo è importante offrire ai clienti la possibilità di fare acquisti in modo sicuro e protetto: per questo GoDaddy Inc., l’azienda che supporta gli imprenditori di tutti i giorni fornendo gli strumenti necessari per avere successo online, sottolinea la necessità di avere un certificato SSL, lo strumento standard del settore del protocollo di crittografia end-to-end per impedire agli hacker di accedere ai dati sensibili. I certificati SSL proposti da GoDaddy, ad esempio, consentono di essere riconosciuti dai browser e dai motori di ricerca come siti affidabili, così da offrire agli utenti una navigazione sicura e la possibilità di effettuare transazioni e inserimento di dati in tutta tranquillità. 

 

Scopri di più su Press Play