La Narvalo Urban Active Mask, la prima mascherina anti-smog che assicura protezione massima, comfort e monitoraggio del respiro integrando versatilità e tecnologia di ultima generazione, vince il premio Red Dot Award Product Design 2021, per la categoria “Healthcare”.

Creata dalla startup italiana Narvalo, spin-off del Politecnico di Milano, incubata in PoliHub e partecipante istituzionale di Fondazione Politecnico di Milano, la Narvalo Urban Active Mask si caratterizza per un design registrato e per l’innovativo Active Shield, dispositivo proprietario IoT che ottimizza costantemente il flusso d’aria all'interno della maschera, assicurando comfort e raffrescamento, senza appannare gli occhiali.

La maschera si è dunque aggiudicata uno dei premi più prestigiosi nel campo del design, conquistando una giuria di 50 esperti internazionali di design e distinguendosi tra migliaia di prodotti concorrenti, presentati da oltre 60 Paesi del mondo, in quanto capace di coniugare design, comfort e sicurezza.

Nato nel 1955, il Red Dot Design Award infatti punta a individuare i migliori progetti e prodotti dell’anno, concentrandosi su criteri quali  il livello di innovazione, la funzionalità, la qualità formale, il ciclo di vita del prodotto e l'ergonomia. In quanto prodotto vincitore, la maschera di Narvalo sarà esposta al Red Dot Design Museum di Essen.

“Siamo orgogliosi di questo premio, che da una parte certifica la qualità del prodotto anche dal punto di vista del design, dall’altra sottolinea come sia possibile creare mascherine - oggetti sempre più necessari e presenti nella vita quotidiana per difendersi da agenti dannosi e migliorare la qualità della propria vita - che siano belle, efficaci e adatte in ogni contesto”, sottolineano Venanzio Arquilla, Professore del Politecnico di Milano e Presidente di Narvalo, e Ewoud Westerduin, co-founder e Head of Design di Narvalo.

ewoud narvalo Il premio arriva inoltre in una fase importante del progetto di Narvalo: fino al 2 aprile la maschera è acquistabile su Kickstarter, tramite una campagna di crowdfunding che ha già superato l’obiettivo minimo di 50.000 €.

“La Narvalo Urban Active Mask è di fatto un prodotto di altissima qualità che unisce know how e manifattura made in Italy, pensato per offrire agli urban commuters un’esperienza di respirazione unica e garantire una sensazione di freschezza durante gli spostamenti quotidiani. Si tratta di una delle più confortevoli FFP3 sul mercato, capace di assicurare un’esperienza di respirazione in città mai provata prima”, aggiungono Arquilla e Westerduin.

Grazie allo strato in carbone attivo e alla tecnologia filtrante BLS Zero di BLS (azienda specializzata da oltre 50 anni nella produzione di dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie), la Narvalo Urban Active Mask garantisce un livello di filtrazione superiore al 99%, proteggendo da inquinamento atmosferico, odori e pollini oltre che da virus e batteri.

La protezione si integra a freschezza e comfort: la maschera vanta un design registrato, disponibile in 6 diversi colori. Il tessuto 3D di rivestimento è traspirante, lavabile, idrorepellente e antistrappo; grazie al Face-Fit la maschera si adatta perfettamente al viso, mentre la guarnizione antibatterica di cui è provvista previene irritazioni della pelle causate da un indossaggio prolungato della mascherina.

Completa il prodotto l’Active Shield, posizionato sulla parte anteriore della maschera: grazie ad una ventola intelligente e a sensori capaci di monitorare i dati sulle performance respiratorie, è in grado di ottimizzare costantemente il flusso d’aria all'interno della maschera, riducendo l’accumulo di calore, umidità e soprattutto CO2.

 

Scopri di più su Narvalo e scarica il Press Kit

Scopri di più su Press Play