I3P: un impatto che vale oltre 2.000 posti di lavoro ad elevata qualificazione

I dati delle imprese supportate dall’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino confermano il successo del modello: delle 233 imprese nate all’interno dell’incubatore, 160 sono attive e 24 sono state acquisite da gruppi industriali. Il fatturato aggregato delle 160 startup di I3P ha raggiunto i 140 milioni di euro nel 2017 e i posti di lavoro creati sono più di 2.100. Nel 2018 si registrano 5 acquisizioni di startup da parte di gruppi industriali. 

***

Dal 1999 al 2018 ha favorito la nascita di 233 imprese – di cui 11 solo nel 2018 – che hanno generato più di 2.100 posti di lavoro: sono i numeri aggiornati di I3P incubatore d’Imprese del Politecnico di Torino che traccia il bilancio aggiornato dell’attività.
Delle 233 imprese totali entrate nel percorso di incubazione sono 160 quelle in attività e 24 le acquisite. Cinque le exit avvenute solo nel 2018, tra cui:PonyZero, entrata nell’orbita di uno dei più grossi gruppi italiani di ristorazione;Electro Power Systems annessa al gruppo Engie; AMC, di recente acquisizione da parte di Axel Johnson International’s Lifting Solutions business group.

I dati denotano che in I3P a sopravvivere sono 3 startup su 4, generando una buona performance di crescita, una tendenza positiva che riflette il lavoro di selezione e accompagnamento fatto dall’incubatore torinese. Le imprese I3P hanno ottenuto capitale di rischio di oltre 6 milioni di euro. Nel 2017 il fatturato aggregato delle startup ha raggiunto i 140 milioni di euro con un aumento di 16 milioni rispetto all’anno precedente ed un tasso di crescita medio del 23% sugli ultimi 5 anni.

“Nel 2018 I3P ha registrato ottimi risultati per numero di imprese create e investimenti ottenuti dalle startup. A tale successo ha certamente contribuito la qualità dei servizi offerti dall’incubatore”, sottolinea Giuseppe Scellato, Presidente I3P. “Il nostro obiettivo è continuare a offrire alle startup occasioni per acquisire le risorse necessarie alla maturazione dei progetti imprenditoriali e creare un network che supporti l’accesso al mercato, ai partner industriali ed agli investitori”.

Agenzia PressPlay
Agenzia PressPlay

Comments are closed.