Giuseppe Scellato è il nuovo presidente di I3P

Il prof. Giuseppe Scellato è stato nominato presidente di I3P – Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino per il prossimo triennio.

***

Dal 2014 Giuseppe Scellato è professore al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione e nel triennio 2015-2018 è stato Vice Coordinatore del Collegio di Ingegneria Gestionale. Ha concentrato il suo percorso di formazione e le sue attività di ricerca sui temi dell’economia e management dell’innovazione e dell’imprenditorialità hi-tech, con progetti incollaborazione con istituzioni nazionali e internazionali finanziati dalla Commissione Europea, dall’European Patent Office, dall’EU Joint Research Center, dall’European Investment Bank, dal National Bureau of Economic Research (USA). Inoltre, ha svolto attività di consulenza a supporto di imprese e grandi gruppi industriali, soprattutto nell’area della gestione strategica dei diritti di proprietà intellettuale.

“Dedicherò il massimo delle energie a questa nuova avventura professionale, con la fortuna di potermi inserire in un contesto dinamico, con un gruppo di collaboratori ormai di consolidata esperienza”, dichiara Giuseppe Scellato. “Sono profondamente convinto dell’impatto trasformativo che le startup innovative possono esercitare sui settori e mercati in cui esse operano, così come del fatto che le opportunità di successo di una startup siano significativamente influenzate dalla qualità dell’ecosistema in cui essa si trova a sviluppare la propria offerta di prodotti e servizi. Un incubatore – conclude Scellato – ha esattamente il ruolo dicatalizzare le opportunità offerte dai vari attori dell’ecosistema, offrendo alle imprese insediate maggiore visibilità e canali di accesso privilegiati a tali attori”.

Per questo, il neo presidente pone tra gli obiettivi del prossimo triennio l’intenzione di garantire sempre più opportunità alle imprese dell’Incubatore per acquisire le risorse necessarie per la maturazione dei progetti imprenditoriali, l’accesso al primo mercato, l’espansione internazionale del business.

Tra i punti fermi: potenziare l’impatto delle startup sul sistema economico locale e favorire le interazioni delle imprese incubate con altri attori del mondo industriale e del settore della finanza imprenditoriale.

Agenzia PressPlay
Agenzia PressPlay

Comments are closed.