Rapporto Carpooling Aziendale, in Piemonte nel 2017 risparmiati 524.000 km e coinvolte oltre 170 aziende

I piemontesi scelgono la mobilità sostenibile: in un anno cresciuti del 170% i lavoratori che hanno optato per il carpooling aziendale per recarsi al lavoro. A dimostrarlo sono i viaggi condivisi, aumentati del 190%, e i 524.000 km risparmiati.

È quanto emerge nel Rapporto Carpooling Aziendale 2017 elaborato da Jojob, il servizio di carpooling aziendale nato a Torino e sviluppatosi in tutta Italia che permette di condividere l’auto tra colleghi e dipendenti di aziende limitrofe nel tragitto casa-lavoro. 

***

Il 2017 è l’anno del boom per il carpooling aziendale in Piemonte: sono infatti oltre 35.000 (cresciuti del 170% rispetto all’anno precedente) i lavoratori piemontesi che hanno scelto di condividere con colleghi o dipendenti di aziende limitrofe il tragitto casa-lavoro, lasciando a casa la propria auto e contribuendo a diminuire il traffico veicolare. Triplicano anche i viaggi condivisi, aumentati del 190%, che hanno permesso di non immettere in atmosfera 87.160 Kg di CO2, equivalenti ad un bosco di 4.358 alberi.

L’anno scorso sono stati registrati 44.570 singoli viaggi, che hanno consentito ai carpooler di risparmiare 524.000 Km in un solo anno e a livello economico oltre 80.000 euro*.

A rivelarlo è il Rapporto Carpooling Aziendale 2017 stilato da Jojob, l’operatore di carpooling aziendale nato dall’idea di Gerard Albertengo e sviluppato da Bringme srl, startup incubata presso l’Incubatore I3P del Politecnico di Torino. Tramite piattaforma web e app su smartphone, Jojobpermette ai dipendenti della stessa azienda o di aziende limitrofe di certificare la condivisione dell’auto nel tragitto casa-lavoro. Il servizio è presente in tutta Italia e nel 2017 ha permesso in totale di certificare 1.265.607 Km percorsi in carpooling a livello nazionale da chi si è recato a lavoro trasportando colleghi e amici, non emettendo in atmosfera 222.835 Kg di CO2, pari a un bosco di 11.148 alberi, più del doppio rispetto allo scorso anno (+111%).

“I dati del 2017 sono estremamente positivi e segnalano una sempre maggiore attenzione da parte di aziende e dipendenti nei confronti non solo dell’ambiente, ma anche del risparmio economico e del benessere generale: condividere l’auto significa migliorare e intensificare i rapporti tra colleghi, rendendo più piacevole anche l’esperienza lavorativa”, spiega Gerard Albertengo, CEO & founder di Jojob.

A livello nazionale, il Piemonte è la quarta regione più attiva, mentre nel Nord risulta la terza regione più virtuosa dopo Lombardia e Emilia Romagna. La provincia piemontese in cui il carpooling aziendale di Jojob è più utilizzato è quella di Torino, seguita da quelle di Alessandria, Biella, Cuneo, Ivrea, Asti, Novara, Verbania, Vercelli. 

Ad utilizzare il carpooling in Piemonte sono soprattutto gli uomini (58,8%) che hanno generalmente 35 anni, mentre le donne (41,2%) sono più giovani, con una media di 30 anni. A bordo della stessa auto viaggiano in media 2,31 persone a tratta che percorrono insieme una tratta media di 27,7 km a viaggio.

In Piemonte le aziende che scelgono il carpooling aziendale di Jojob sono in costante crescita: ad ora si parla di 170 piccole medie imprese che lo utilizzano, cui vanno aggiunte grandi aziende come  Bulgari, Lavazza, Reale Group, CNH Industrial, Italdesign, Ferrero, Banca Sella, Edison Fenice, Bio Industry Park e il Comune di Alessandria, che propone ai propri dipendenti l’alternativa del carpooling aziendale per gli spostamenti casa-lavoro.

Nel corso del 2017 l’azienda più attiva è stata Bulgari: i dipendenti hanno condiviso ben 22.557 singoli viaggi in carpooling, risparmiando 43.574 kg di CO2, equivalenti a 2.179 alberi.

 

 

* I dati del risparmio sono stati calcolati a partire dal costo medio per ogni km percorso senza carpooling che è pari a 0,20€ (costo scelto come standard, ricavato da tabelle ACI, che tiene conto del carburante e dell’usura del veicolo). 

Agenzia PressPlay
Agenzia PressPlay

Comments are closed.